Il mestiere di “FARMACISTA” nasce con Galeno (II secolo D.C.). Egli inizia ad usare composizioni di erbe medicinali e loro estratti come farmaci, cioè rimedi che vogliono guarire le malattie. Da allora, fino ai primi anni del’900, il farmacista è stato il “PREPARATORE”. Si sviluppa nei secoli l’ARS MEDICAMENTARIA cioè l’arte di preparare, in varie forme attive, il rimedio adatto ad una specifica patologia. La natura è una fonte inesauribile di rimedi che possono essere estratti sia da piante, che da minerali ed animali ed il laboratorio diventa il luogo dello sperimentare e del preparare: la fucina.

A partire dagli anni ’30 del secolo scorso, con l’avvento dell’industrializzazione, il ruolo del farmacista come preparatore diventa sempre più marginale e prende piede il FARMACO INDUSTRIALE, preparato su larga scala, che necessita di un AIC (Autorizzazione all’Immissione in Commercio) rilasciata dal Ministero della Salute. Solo poche farmacie oggi mantengono viva la tradizione allestendo il FARMACO MAGISTRALE E GALENICO.

Tinture da Farmacia

Tinture da Farmacia

 

La FARMACIA FIORENTINI dr. CARLO ha rivolto una particolare attenzione a questo aspetto fondamentale della professione del Farmacista conservando il ruolo di preparatore e sviluppando, negli anni, un LABORATORIO sempre più attrezzato, con personale competente in grado di allestire molte forme farmaceutiche sia tradizionali (soluzioni acquose, alcooliche ed oleose, capsule, capsule gastroresistenti, capsule a rilascio controllato, compresse spray, creme, pomate, unguenti) sia più impegnative quali le preparazioni sterili ed iniettabili (colliri, soluzioni sterili).

Qual è la filosofia che ci spinge a continuare ad allestire il PREPARATO GALENICO?

L’attenzione verso il singolo paziente ed i suoi problemi, per cercare di personalizzare sempre più la cura e migliorare la qualità di vita dello stesso.

Bilance Farmacia

Bilance Farmacia

Esistono due tipi di preparazioni galeniche:

  • Preparato galenico officinale o formula officinale: è il medicinale preparato autonomamente dal farmacista in laboratorio secondo la FARMACOPEA ITALIANA o di un paese membro dell’Unione Europea e destinato ad esser dispensato direttamente ai pazienti della Farmacia.
  • Preparato galenico magistrale o formula magistrale: è il medicinale preparato dal farmacista in base ad una prescrizione medica magistrale, destinato ad un determinato paziente. Questo medicinale ci permette di personalizzare la cura. Possiamo lavorare su:
    1. DOSAGGIO: ogni qual volta il principio attivo deve essere dosato in modo diverso da quello presente in commercio in una specialità medicinale, per motivi connessi direttamente al paziente (età, peso corporeo, tolleranza individuale, particolari condizioni patologiche), oppure per motivi inerenti al principio attivo (bisogno di dosaggi scalari).
    2. MEDICINALE ORFANO: il paziente è affetto da una patologia che richiede un principio attivo non reperibile nelle specialità medicinali in commercio.
    3. ALLERGIE O INTOLLERANZE AD UN ECCIPIENTE: il paziente è allergico o intollerante ad un eccipiente presente in una specialità medicinale del commercio.
    4. DIVERSA FORMA FARMACEUTICA: il paziente necessita di una forma farmaceutica diversa rispetto a quella presente nel commercio come specialità medicinale.
    5. AUMENTARE LA COMPLIANCE DEL PAZIENTE: è necessario ridurre il numero e la frequenza di somministrazione perché il paziente ha più patologie concomitanti. Questo è possibile quando dati scientifici e normativi non vietino o sconsiglino l’associazione di più principi attivi nella stessa forma farmaceutica.
    6. INSTABILITA’ CHIMICA O FISICA DI UN PRINCIPIO ATTIVO: quando un principio attivo non può essere preparato come farmaco industriale perché instabile dal punto di vista chimico o fisico, possiamo allestire una preparazione galenica per il paziente che necessita di tale principio attivo.
    7. PREPARAZIONE VETERINARIE: quando un principio attivo presente in commercio in una determinata specialità medicinale autorizzata per l’uso umano, deve essere usato per uso veterinario con dosaggi e forme farmaceutiche adeguate.